Occidentali’s (e Orientali’s) fighting

 

Questo articolo fa parte del laboratorio Scrittori di classe

 

La kickboxing è uno sport di origine giapponese che è stato in seguito sviluppato e perfezionato negli Stati Uniti. Questa disciplina richiede grande attenzione e abilità, poiché combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali con i colpi di pugno propri, invece,del pugilato.

 

imm art

 

La kickboxing è quindi una disciplina molto ricca e sfaccettata poiché ha assorbito una varietà di mosse provenienti da altre discipline.
Ad esempio le tecniche per tirare i pugni sono: il diretto,che consiste nel colpire frontalmente l’avversario); il gancio,tipo di pugno sferrato in modo rotatorio,e il montante, che consiste nello sferrare un colpo dal basso verso l’alto.
Sono presenti anche più tecniche di calci:il calcio frontale, sferrato portando la gamba al torace e poi stendendola in avanti; il calciolaterale, sferrato da posizione laterale, ruotando la gamba d’appoggio di 90gradie andando a colpire con l’altra utilizzando il taglio del piede; il calcio circolare, sferrato muovendo la gamba con una traiettoria circolare, colpendo con la tibia e il calcio girato, sferrato girando il corpo di 360 gradi.

 

La kickboxing si pratica principalmente su di un ring, rivestito di un materiale tipico della cultura giapponese, il “tatami”. Si tratta di pannelli rettangolari, che misurano in genere 90 cm x 180 cm, in paglia di riso lavorata, impiegati anche in ambienti domestici.
La kickboxing non è un sport olimpico e solitamente gli incontri si disputano al chiuso, ma talvolta sono organizzati anche all’aperto.

 

imm art 2

 

Pratico quest’arte da circa due anni e ho partecipato anche ad alcune gare. Mi piace perché mi permette di sfogarmi e mi rende sicuro nell’affrontare le sfide della vita.
Mi sono avvicinato a questo sport perché sono sempre stato affascinato dalle arti marziali: mi ispiro in particolare a Gabriele Casella, romano, del team Sap Fighting Style e campione mondiale di kickboxing. Mi alleno costantemente in una palestra di Riva del Garda, circa due o tre volte alla settimana, a seconda degli impegni. In questa palestra, dove purtroppo non ho ancora gareggiato, ho conosciuto molte persone che mi aiutano di continuo a migliorare nelle varie tecniche.

 

 

Cultura, Scrittori di classe
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Recensione allo #spettacolo di #GabrieleLavia nel lavoro "L’uomo dal fiore in bocca…e non sol ...
  • Oggi nella rubrica #scrittoridiclasse parliamo del #Simposio di #Platone e dell' #amore #omosessu ...
  • #Articolo riguardate la #difficoltà di riuscire a raggiungere i propri #sogni e non farsi #tarpa ...
  • L'#emozione di passeggiare in #montagna raccontata in questo articolo di #Scrittori di Classe. #U ...
  • Fabiola ci parla di un #libro che raccoglie cento vite di #donnestraordinarie, esempio di grande ...
  • Articolo proposto dalla rubrica #scrittoridiclasse in cui ci viene spiegata la pericolosità dei ...

giovedì 27 aprile 2017