Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

FORMAZIONE ASL – ESEMPIO ARTICOLO SENZA DICHIARAZIONI

Nascita, funzionamento, crisi e prospettive future dell’UE: Vincent della Sala inaugura il ciclo "Visioni d'Europa 2020"

Si è aperto lunedì pomeriggio il ciclo di webinar  “Visioni d’Europa 2020” promosso dalla Fondazione Trentina Alcide De Gasperi e dall’ufficio Politiche giovanili del Comune di Trento. Nel primo di questi sei appuntamenti, Vincent Della Sala, professore ordinario di scienze politiche all’Università di Trento e direttore del Centro Europeo d’Eccellenza Jean Monnet, ha parlato di “nascita, funzionamento, crisi e prospettive future” dell’Unione.

Un ciclo di incontri,  come ha sottolineato in apertura il direttore della Fondazione Marco Odorizzi, che si deve all’impegno di venticinque ragazzi – coordinati dal referente del progetto Jacopo Nicolodi – che hanno deciso di far conoscere l’Europa e di contribuire a creare un’opinione pubblica consapevole di che cosa essa rappresenti.

Nel corso dell’intervento, articolato in cinque parti e incentrato sulla crisi esistenziale  dell’Unione Europea, Della Sala ha definito eroico l’intento di portare avanti non soltanto la memoria, ma anche il messaggio di De Gasperi e di aprire un dialogo sull’Europa.

In primo luogo ci si è chiesti cos’è e come si definisce l’Unione Europea, partendo dal momento in cui essa affonda le sue radici: il secondo dopoguerra. Sono state poi presentate le altre concezioni di UE: un mercato unico con quattro libertà (movimento di persone, beni, capitali e servizi); una potenza normativa; un’entità creata sulla solidarietà e non sugli interessi nazionali; una serie di regole e istituzioni comuni.

Ad una profonda riflessione sul senso della moneta unica è seguita un’analisi delle diverse crisi che hanno attraversato l’Unione Europea (come quella economico-finanziaria del 2008 e la Brexit) che ha indirizzato l’intervento verso una conclusione interamente dedicata ai possibili sviluppi dell’Unione, per i quali è imprescindibile proprio una visione europea da contrapporre al rischio di una mancata condivisione dell’ideale europeo.

Il prossimo appuntamento del ciclo di webinar, in programma giovedì 17 settembre alle ore 17, sarà dedicato al tema “Cambiamenti climatici: impatti e scenari futuri. Il ruolo dell’Ue”  e avrà come protagonista il climatologo Roberto Barbiero.

Viaggi
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

lunedì 4 Marzo 2024