Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Serie A: il pagellone di Roma-Milan

La 3^ giornata del campionato di Serie A 2023-2024 ha raccontato la vittoria del Milan nei confronti della Roma per 2-1 grazie al rigore trasformato da Giroud e all’eurogol dell’immarcabile Rafael Leao.

Pagelle Roma

Rui Patricio 5,5 = Causa il rigore con un’uscita scomposta su Loftus-Cheek, poi prova a redimersi con una buona parata nei confronti di Pulisic. Nulla può quando Leao si inventa lo 0-2.

Mancini 5,5 = Ancora indietro di condizione dal punto di vista fisico, soffre quasi tutta la partita le manovre offensive rossonere.

Smalling 5,5 = Si impegna al massimo, dei 3 dietro è il meno peggio ma comunque non riesce a salvare la propria prestazione.

Llorente 5,5 = Si dimostra troppo incerto nell’azione che porta al vantaggio del Milan. Non la sua serata migliore da quando veste giallorosso.

Celik 4,5 = Inizia male, finisce peggio. Errore clamoroso in marcatura su Leao in occasione dello 0-2.

Spinazzola 6,5 = Riesce a riaprire la partita nel finale con un bello spunto personale deviato che sorprende Maignan.

Cristante 5,5 = Lotta e contrasta ogni pallone a centrocampo ma anche lui fatica troppo ad effettuare giocate degne di nota.

Paredes 5 = Male. Viene sostituito senza aver lasciato traccia.

Bove 6 = Con il suo ingresso in campo porta una maggiore velocità di manovra, anche dovuta all’inferiorità numerica degli avversari.

Aouar 5,5 = Gioca 30 minuti in sordina prima di essere sostituito per un infortunio muscolare.

Pellegrini 5,5 = Il capitano non sembra avere la condizione fisica e mentale ottimale, non riesce mai ad entrare nel vivo del match.

Zalewski 5,5 = A tratti pimpante e a tratti inesistente.

El Sharaawy 5,5 = Il primo della Roma a tirare in porta, per il resto poco da raccontare della sua prestazione.

Lukaku 6,5 = Il suo ingresso in campo dà una scossa alla partita e all’Olimpico, entra e va subito al tiro e alza il baricentro della squadra.

Belotti 6 = Il gallo non molla mai. Si guadagna l’espulsione di Tomori e cerca sempre di aiutare i propri compagni.

Pagano s.v.

Josè Mourinho 5 = La maggior parte dei giocatori sembra ancora indietro di condizione. Partita iniziata malissimo, il primo tiro in porta è arrivato nel secondo tempo. Non certo un buon inizio di stagione.

 

Pagelle Milan

Maignan 6 = Trafitto da Spinazzola complice una deviazione di Kalulu che lo spiazza. Esce a vuoto nel finale rischiando di rovinarsi la serata.

Calabria 6,5 = Assist preciso per la splendida rete di Leao, va in difficoltà con l’ingresso di Spinazzola.

Thiaw 6,5 = Prestazione convincente. Controlla discretamente le situazioni di pericolo e nella parte finale di gara lotta contro Lukaku.

Tomori 4 = Il peggiore. Rimedia due cartellini gialli evitabili e lascia la squadra in dieci dopo un’ora quando la partita sembrava in totale controllo.

Kalulu 6 = Entra con determinazione dopo l’espulsione di Tomori, sfortunato nella deviazione che porta all’1-2.

Theo Hernandez 6,5 = Offre una palla perfetta a Pulisic nel corso del primo tempo e corre instancabilmente a sinistra.

 Loftus-Cheek 7,5 = Buon impatto nel campionato italiano per lui e buona partita contro la Roma. Guadagna subito il calcio di rigore e non sbaglia quasi niente nella propria zona di campo.

 Krunic 6,5 = Partita ordinata con poche sbavature. Grande crescita personale di rendimento negli ultimi anni.

Reijnders 7 = Giocatore di grande qualità. Corre ovunque e sbaglia poche giocate. Bene.

Pobega 6 = Il suo ingresso porta ancora più fisicità nel centrocampo rossonero.

Pulisic 6.5 = Sfiora il terzo gol consecutivo in Serie A. Quasi sempre nel vivo della manovra, cercato spesso dai compagni.

Giroud 8 = Come disse Zlatan: “Sono come Benjamin Button, più passano gli anni più ringiovanisco”. L’attaccante francese è una furia quest’anno, grande prestazione.

Rafael Leao 9.5 = Giocatore straordinario. Illumina l’Olimpico per 76 minuti mandando in delirio la difesa giallorossa con le sue accelerazioni, segna un gol strepitoso con una semi rovesciata da terra.

Chukwueze s.v. / Okafor s.v.

Stefano Pioli 8 = Avvio di stagione da applausi. 3 su 3, 9 punti, 2 gol subiti. Squadra con idee e ben schierata, deve continuare così per la gioia del popolo rossonero.

Sport
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

lunedì 26 Febbraio 2024