Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Pillole (fuori stagione) di “calcio d’agosto”

Torna il calcio. Si ma come torna? L’antipasto italiano della ripresa dello “sport più bello del mondo” post Covid19 ce lo hanno offerto le battute finali della Coppa Italia che, nel giro di pochi giorni, ha “bruciato” semifinali di ritorno e finale e consegnato il titolo al Napoli di Rino Gattuso. A leccarsi le ferite, dopo un final act da sbadigli – animato solo da qualche fiammata estemporanea – è stata la Juve di Maurizio Sarri, spettro in campo di se stessa per 90 minuti. Ritmi blandi e svarioni tecnici da calcio d’agosto, conditi magistralmente da sostituzioni numerose e mal gestite, consegnano ai tabellini uno scialbo 0-0. L’ago della bilancia vira verso i partenopei solo dopo la lotteria dei rigori (di cui ricorderemo soprattutto l’eco delle voci dei protagonisti nel deserto dell’Olimpico).

Dire che il virus pesa è un’ovvietà monumentale, così come affermare che “uno stadio vuoto è la negazione del calcio” (a nostro avviso il pubblico virtuale modalità Playstation lo è ancor di più). Ma si deve riprendere, e quindi si deve giocare. Giusto così. 

Metabolizzata la Coppa – e il suo espositore di medaglie self service – è subito tempo di campionato, questo weekend ai nastri di ri-partenza. Gare ravvicinate, orari da fantascienza e stadi deserti: questo lo spettacolo a cui dovremo assistere. Lo faremo nella consapevolezza che già l’aver ripreso a giocare è un traguardo, ripensando a quello che abbiamo vissuto.

Citando un grande maestro, non facciamoci prendere da “giorni di cattivi pensieri” e facciamo un esercizio: stacchiamo dal muro il calendario e cerchiamo di goderci le pillole di questo calcio d’agosto in versione anticipata (o posticipata) e torniamo ad assaporare il rettangolo di gioco con gli stessi ritmi con cui stiamo recuperando la nostra quotidianità. Tanto male non ci farà.

 

Sport
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

giovedì 8 Dicembre 2022