Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

FDS 2023 – Libri di sport: Se respiro posso

Alla sesta edizione del Festival dello Sport, dedicato alla “grande bellezza”, Mike Maric (apneista) – accompagnato dalla Francesca Dallapè (tuffatrice) – ha presentato il suo ultimo libro dal titolo “Se respiro, posso. La mia storia e le mie tecniche per avere più controllo sul corpo e sulla vita”, uscito quest’anno e edito da ROI edizioni.

Si tratta di un’autobiografia – dice l’autore – volta a scrollarsi di dosso l’etichetta di “scienziato del respiro”, scritta con l’intento di narrare la sua esperienza di crescita personale avvenuta nel corso degli anni, sia come uomo che come campione, non solo attraverso le sue vittorie ma anche e soprattutto grazie alle sconfitte…

Francesca Dallapè, a questo proposito, ha messo in risalto la corretta narrazione delle sofferenze che accomunano ogni sportivo, indipendentemente dall’attività svolta: il sacrificio, la fatica e la fiducia in sé stessi anche quando nessuno lo fa.

Gioie e dolori sulla strada del successo!

Adottando l’escamotage dell’ABC DEL CAMPIONE, Mike Maric ha raccontato di come il mondo dello sport appaia come una collezione di successi, narrati e decantati dai media. In realtà, però, dietro ogni medaglia si nascondono innumerevoli cadute, dalle quali ci si rialza solo imparando a credere in sé stessi nonostante tutto. Per questo motivo, serve tenere a mente i tre capisaldi del campione:

  • L’Amore per sé stessi e per la propria vita;
  • La consapevolezza dei propri Bisogni;
  • La Costanza in ciò che si fa… anche quando la motivazione non è altissima.

In questo contesto, una buona conoscenza del proprio corpo e della propria psiche sono d’aiuto per affrontare ogni singolo momento della propria carriera senza rischiare di fermarsi nei momenti di difficoltà. Il supporto psicologico, l’accettazione dei cambiamenti e comprensione delle proprie emozioni sono solo alcuni degli elementi fondamentali per gestire le crisi e per far fronte ai traumi o alle delusioni che la vita ci riserva.

Ricordando il quarto posto alle Olimpiadi di Londra, ad esempio, Francesca Dallapè ha parlato di come anche lei e la sua compagna di viaggio Tania Cagnotto, dopo un primo momento di sconforto in cui pensarono di abbandonare lo sport, decisero alla fine di rimettersi in carreggiata… portandosi a casa, così, non solo diverse vittorie agli Europei e ai Mondiali, ma anche una medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio.

Non solo vittorie e sconfitte consigli pratici!

Nel corso dell’evento, sono stati presentati anche i consigli pratici di Mike Maric riportati nel libro, utile per prendersi cura della propria salute fisica e psichica. Partendo dai “Fantastici Sei” (l’allenamento, il recupero, la nutrizione, la nutraceutica, il mindset e il respiro), l’autore si è soffermato sull’importanza di un’alimentazione corretta. Da essa non dipende solo la nostra salute, ma anche la salvaguardia dell’ambiente, in particolare quella dei mari e degli oceani, due elementi determinanti per la nostra respirazione.

La presentazione si è conclusa con un incontro diretto dei due campioni con il pubblico, che si sono resi disponibili per firmare autografi, scattare qualche foto e rispondere alle domande dei loro fan.

Sport
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

lunedì 4 Marzo 2024