Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Se l’abito non fa la suora

C’è chi la ama, la incoraggia e crede in lei non solo come “donna di Chiesa” ma anche come valida artista; chi, al contrario, non si fida, la critica apertamente, storce il naso invocando un inopportuno senso di protagonismo e lo scarso rispetto per l’abito che indossa. Ha fatto discutere, la partecipazione, pochi mesi fa, di Suor Cristina Scuccia al talent The Voice, il programma televisivo che con l’inedita formula delle blind audition (audizioni in cui la giuria selezionatrice può soltanto ascoltare la voce dei concorrenti) punta a scovare, anno dopo anno, i migliori cantanti in circolazione. Suor Cristina, dell’ordine delle Orsoline, si presentò con un brano di Alicia Keys e riuscì a guadagnarsi l’accesso alla fase finale dello show tra la meraviglia del pubblico e la commozione del giudice J-Ax, rapper duro dal cuore tenero. Il resto è ormai storia della televisione italiana: settimana dopo settimana, esibizione dopo esibizione, la cavalcata di Suor Cristina si è arrestata solo in finale, proprio con la vittoria del talent. Una presenza così inusuale in un programma della tv generalista non poteva che dividere e, spesso, il legittimo giudizio artistico si è trasformato in aspro giudizio personale.

In tutto questo clamore Suor Cristina, nel bene e nel male, ha tirato dritto per la sua strada arrivando a pubblicare il suo primo album. Evidentemente alla “sorella” un minimo di provocazione non dispiace visto che la scelta del primo singolo è caduta su una cover di Like a virgin. Scontato fare della facile ironia su di una suora che canta Madonna ma è evidente che se l’obiettivo era suscitare un polverone mediatico, lo si può dire effettivamente raggiunto. Ancora più sorprendente è stata la presa di posizione della signora Ciccone in persona: l’ex material girl ha apprezzato a tal punto l’operazione da rilanciare, via Twitter, il videoclip di Suor Cristina prestandosi anche a un divertente fotomontaggio che mette a confronto le due sisters of life. Furbata commerciale o eccessiva ingenuità? Probabilmente la verità sta nel mezzo.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

mercoledì 1 Febbraio 2023