Open Mic Home Edition, con Sidewalk l’arte non si ferma

open mic ok

L’arte non si ferma, e unisce sempre le persone, anche ai tempi del Covid-19. Questo è il messaggio che il collettivo artistico Sidewalk, attivo a Trento e Bolzano, vuole lanciare ai suoi followers, e non solo. Punto di riferimento per gli artisti, il Sidewalk Open Mic che periodicamente viene organizzato in vari locali cittadini – con l’intento di creare uno spazio in cui chiunque si senta libero di esprimersi e condividere con gli altri la propria arte – non rallenta neppure in tempi di distanziamento sociale.

«Abbiamo deciso di organizzare un evento digitale – ci spiega Deborah Ciccorelli del team Sidewalk – che permetta agli artisti di mantenersi in contatto tra loro ed esibirsi senza uscire di casa». L’iniziativa ha il format di un video, che ricalca la filosofia e lo spirito del canonico Open Mic, in cui i partecipanti hanno qualche minuto di tempo a disposizione per esibirsi, lasciando poi il “palcoscenico” ai loro colleghi, il tutto animato da un forte spirito di condivisione.

«L’iniziativa ha riscosso immediatamente un grande successo e la partecipazione degli artisti è stata elevata – precisa Deborah – così abbiamo dovuto subito raddoppiare, spalmando l’esibizione in due serate».

Sabato 2 maggio è andata “in onda” la prima puntata dell’evento e, attraverso i canali social del collettivo, la musica, la poesia e addirittura la danza hanno potuto bussare alla porta di molte persone. «Questo nuovo format ha permesso agli artisti di esprimersi addirittura più liberamente del solito, sfruttando gli spazi che meglio hanno ritenuto opportuni» riflette Deborah che sottolinea poi come la comunity di Sidewalk sia aperta a tutti quelli che lo desiderano: «Non viene attuata nessuna selezione, l’iniziativa è aperta a tutti quelli che ci contatteranno per partecipare e sicuramente a questi due appuntamenti ne seguiranno altri».

Sabato 9 maggio sarà la volta del secondo gruppo di artisti che hanno preso parte all’iniziativa Open Mic Home Edition: basterà collegarsi, dalle ore 21, alle pagine Facebook e Instagram del collettivo per fare un salto a piedi uniti nel mondo di Sidewalk che, ancora una volta, ha saputo dimostrarci come l’arte riesca sempre ad unirci, anche nei momenti più difficili.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Per la rubrica "Underword", un viaggio alla scoperta della parola "ondivago" che, uscendo dalle p ...
  • "Visioni d'Europa 2020" un percorso di incontri online per comprendere e approfondire alcuni dei ...
  • In pochi sanno che cosa significhi veramente trovarsi in una tin can sospesa tra le stelle, a tut ...
  • Apre a Trento il nuovo Soul Kitchen Bistrot. I giovani titolari Sergey Ryabstev e Davide Miccich...
  • E allora ci sediamo sul divano col telefono in mano, condannandoci alla tanto comoda tecnologia c ...
  • Per la nostra rubrica "Giovani e Lavoro" abbiamo incontrato Marco Tettamanti, giovane mastro birr ...

martedì 22 Settembre 2020