Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Il 2024 al cinema – Un film per ogni mese

Sebbene il 2024 abbia già mollato gli ormeggi da alcuni giorni, non è ancora troppo tardi per dedicarsi ai film più attesi dell’anno, secondo un appuntamento ormai consueto su queste pagine. Questa volta abbiamo optato per una diversa strategia: non elencheremo i film in ordine alfabetico e cronologicamente casuale, ma cercheremo di seguire un criterio annalistico. Che vuol dire? 12 mesi, 12 film, uno per ogni mese. Semplice, no? Forse.

Povere creature! – Gennaio comincia col botto. Povere creature! ha fatto talmente parlare di sé da quando è stato presentato al Festival di Venezia che l’hype attorno a questo film non ha quasi avuto bisogno di attività promozionale. Emma Stone protagonista, Yorgos Lanthimos alla regia: arriveranno Oscar pesanti.

Finalmente l’alba – Non è sempre semplice, per i film italiani, ritagliarsi uno spazio importante nella distribuzione settimanale delle pellicole al cinema. Ma il nuovo film di Saverio Costanzo, anche grazie al cast internazionale che può vantare, saprà sicuramente farlo. Anche perché racconta uno dei casi di cronaca nera più celebri tra quelli avvenuti in Italia.

Dune – Parte 2 – L’epopea fantascientifica di Denis Villeneuve arriva al cinema con il suo secondo episodio. Pronti a rituffarsi nel mondo di Paul Atreides? Protagonisti del film sono due tra i divi più amati e chiacchierati della loro generazione: Timothée Chalamet e Zendaya.

May December – Arrivato un po’ in sordina, May December potrebbe avere una lunga coda, grazie anche al successo che sta riscuotendo in termini di premi. Del resto, è difficile che Julianne Moore e Natalie Portman sbaglino un film.

Furiosa: A Mad Max Saga – Si torna nell’universo apocalittico e ipertrofico di George Miller. Il trailer promette un film esagerato e ritmato come Mad Max: Fury Road. Ci speriamo con tutto il cuore.

 Inside Out 2 – Complici alcuni anni di difficoltà, la Pixar torna a uno dei suoi film recenti di maggior successo. Un sequel non sempre funziona, ma attorno a Inside Out 2 c’è davvero tanta curiosità.

Deadpool 3 – Vabbè, ci sarà Hugh Jackman nel ruolo di Wolverine. Che volete di più?

Kraven – Il cacciatore – Agosto è un mese cinematograficamente moscio in Italia, per cui bisogna accontentarsi di quello che passa il convento. It ain’t much, but…

Beetlejuice 2 – Tim Burton rimette mano a uno dei suoi film di maggior successo. Lo fa richiamandone i protagonisti Michael Keaton e Winona Ryder, a cui si aggiungerà la stellina dell’horror (burtoniano) contemporaneo, Jenna Ortega.

Joker: Folie à Deux – Il successo stratosferico del primo film dovrebbe bastare come giustificazione dell’hype attorno al suo sequel. Se non bastasse, aggiungiamo un paio di elementi: il film sarà un musical (!) e avrà come interprete di Harley Quinn addirittura Lady Gaga (!!).

Il Gladiatore 2 – Il rischio frittata è davvero, davvero alto. Quanto meno c’è la curiosità di capire che razza di film ha tirato fuori Ridley Scott.

Nosferatu – Sia l’originale del 1922 sia il remake del 1979 sono stati importanti per diversi motivi. Vedremo se questo nuovo remake saprà fare altrettanto. Al momento quel (poco) che si è visto pare convincere.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

sabato 2 Marzo 2024