Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Storie di giovani che cambiano le cose: lo Strike del gruppo Plhomo

Vi siete mai sentiti, magari anche solo per un momento, spettatori passivi della vostra vita? Avete mai provato la sensazione di essere schiacciati da definizioni e condizionamenti esterni, costantemente alla ricerca di qualcosa di indefinito che potesse dare un senso alle giornate? Sono sicura di sì, perché in fondo a chi non è successo… Certamente conoscono queste sensazioni i ragazzi di Plhomo, che proprio per affrontarle e gestirle al meglio hanno deciso di creare un progetto davvero unico.

Finalista della VI edizione del bando Strike – da anni alla ricerca di giovani che hanno voglia di raccontare la loro storia di successo, di condividere con tutti un personale traguardo conquistato – il gruppo Plhomo è un’associazione culturale, sportiva e ricreativa di Padova. Già dal nome, che deriva dal latino “plus homo”, più uomo, si coglie il perno attorno a cui gravitano le loro attività: la volontà e l’invito a coltivare maggiormente l’umanità che è dentro ciascuno di noi, la nostra dimensione più umana e unica. «Siamo abituati a guardarci sempre attorno – spiega Giacomo a nome del gruppo –, a guardare fuori alla ricerca della prossima cosa, della prossima persona, della prossima esperienza, quando invece è necessario prima o poi cominciare a guardarsi dentro, ad approfondire la conoscenza di sé, per comprendere il proprio funzionamento e per distinguere ciò che siamo e come stiamo realmente». Come? Curando la nostra “ecologia interiore”, come la definiscono, ovvero vivendo con maggiore consapevolezza e imparando a canalizzare l’attenzione innanzitutto verso “l’ambiente interno”, ciò che è dentro di noi, più che verso il mondo esterno. È qui che interviene Plhomo, fornendo ai suoi iscritti gli strumenti per allenare e sviluppare questa capacità e con essa il potenziale personale, sempre meglio e sempre più a fondo.

Plhomo lavora su tre livelli. Il primo si focalizza sulla persona, sul singolo, proponendo percorsi individuali di evoluzione interiore, organizzando attività culturali, corsi di studio efficace o lettura veloce e pianificando gruppi di ricerca che approfondiscono l’uomo e il suo funzionamento. Il secondo livello cura l’aspetto locale, organizzando sul territorio eventi di parkour, yoga, o meditazione, ma anche adventure camp e ritiri, tutto allo scopo di interagire con gli altri e conoscere se stessi attraverso il rapporto con l’altro. Infine, l’ultimo livello, ma non per importanza, è incentrato sulla divulgazione: attraverso le pagine social uncensoredrunners e plus.homo, ricche di contenuti, stimoli e testimonianze per aiutarci a cambiare coltivando la nostra interiorità, e il sito viviti.plus, che si apre in prima pagina con il chiaro invito “diventa regista della tua vita”.  «Vogliamo fornire strumenti alle persone che cercano di fare concretamente qualcosa – conclude Giacomo – che cercano di realizzare e realizzarsi, di portare ciò che di unico hanno da offrire al mondo».

“La vita che vogliamo – recita il loro sito – è oltre le vittorie e le sconfitte, oltre le fatiche e le soddisfazioni. È la storia di cui noi siamo i protagonisti”.  Spazio all’uomo, quindi, che anche grazie agli sforzi di Plhomo può forse trovare, nel confuso mare di possibilità che ci circonda, uno spazio per andare finalmente in profondità, scoprendo quanto di importante c’è oltre la superficie, nascosto alla vista.

“Strike” è promosso da Agenzia per la Coesione Sociale della Provincia Autonoma di Trento e Fondazione Franco Demarchi e realizzato con la collaborazione di Cooperativa Mercurio, Cooperativa Smart e Fondazione Antonio Megalizzi, con il supporto di Gruppo ITAS Assicurazioni (main sponsor), LDV20 – Sparkasse, Vector, Favini e con la partecipazione di Loison. Tutti i video degli Striker sono disponibili sul sito www.strikestories.com.

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

martedì 6 Dicembre 2022