Il “Teo parrucchiere” e il suo salone “black”. Gli ingredienti? Grinta e forza interiore!

Tomasi Matteo è un grintoso ragazzo di 27 anni che a giugno ha festeggiato 2 anni di apertura del suo salone in Via Endrici a Trento. Un gran risultato, vista la giovane età, ma Matteo è parrucchiere da ben più tempo: quest’anno festeggia 13 anni continuativi come hairstylist!

Ha iniziato, dunque, molto giovane: dipendente di giorno e contemporaneamente studente alla scuola serale. Matteo ha tenuto duro, spinto dall’amore per il suo lavoro che considera la sua arte.

Essere parrucchieri richiede fantasia, occhio, estetica, e soprattutto un profondo senso artistico! Iniziare a lavorare presto è qualcosa che comunque richiede un certo impegno, infatti Matteo ci confessa che “È stato complicato unire l’adolescenza al mondo degli adulti. Iniziare a lavorare da giovanissimo è impegnativo però non mi è mai pesato!”

Il peso maggiore per lui è stato essere dipendente per diversi anni: “Mi è sicuramente servito, la gavetta serve a tutti, ma l’essere ai “comandi” di qualcuno mi tarpava le ali, mi demotivava

Matteo ammette di aver sempre avuto un caratterino tosto, molta grinta e forza interiore, infatti appena gli è stato economicamente possibile ha deciso di aprire un salone tutto suo.

“Non tornerei indietro neanche per tutti i soldi del mondo: ora dipendo da me, lavoro felicemente da solo (almeno fino a quando la quantità di lavoro me lo permetterà) e amo dover gestire con sforzi davvero continui la mia attività”.

Ma essere imprenditori non è da tutti: “Bisogna essere tagliati, soprattutto al giorno d’oggi con tutte le nuove norme e la crisi economica che avanza. Se io sono e sarò o meno tagliato per fare l’imprenditore lo dirà il tempo e non certo io, ma le uniche cose sicure attualmente sono il mio amore smisurato per il colore nero, per la mia fantastica arte e soprattutto… amo follemente essere il capo di me stesso!”.

Una nota di colore – letteralmente – a questa bellissima chiacchierata? Il salone di Matteo – il Teo Parrucchiere – è pieno di contrasti: amando il nero non ha voluto di certo rinunciare a questo colore per il suo negozio. Per lui questo colore è uno stile di vita che, naturalmente, si materializza sulle pareti del suo salone.

Mentre lo salutiamo sorridendo, non ci resta che augurargli il meglio per la sua attività!

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Finalmente. 120 000 cuori per Vasco alla Trentino Music Arena! https://t.co/3UKIz4WkuB https://t ...
  • Siamo Europa Festival – Ucraina e il nuovo (dis)ordine mondiale: la neutralità non è più un...
  • Siamo Europa Festival: l’Europa in versi con l’Eurovision Poetry Slam. https://t.co/cuvEtEvEF0 h ...
  • Siamo Europa Festival: i Balcani bussano alle porte dell’Unione Europea. A noi il compito di as ...
  • Siamo Europa Festival: “Imparare dal passato per un futuro migliore”. https://t.co/I5mQ1Uwpi4 ht ...
  • Siamo Europa Festival: “Ce lo chiede veramente l’Europa? Sviluppare il senso critico sulle no ...

martedì 24 Maggio 2022