Jurassic World. E i dinosauri ritornano

Benvenuti al Jurassic Park.

Solennemente accompagnato dalla celebre musica di John Williams, con queste parole il ricco imprenditore John Hammond (interpretato dall’attore Richard Attenborough, scomparso lo scorso agosto) introduceva al paleontologo Alan Grant (Sam Neill), alla paleobotanica Ellie Sattler (Laura Dern) e indirettamente a milioni di spettatori un panorama mozzafiato. Nella scena si potevano infatti ammirare imponenti branchi di dinosauri, che costituivano la straordinaria attrazione del fantascientifico parco, da poco edificato su un’isola dell’oceano Pacifico.

Era il 1993 quando il film Jurassic Park, tratto dall’omonimo romanzo di Michael Crichton, uscì nelle sale cinematografiche. La pellicola si rivelò fin da subito rivoluzionaria nell’offrire al pubblico, al tempo non ancora abituato a effetti speciali di quel livello, una riproduzione decisamente realistica delle affascinanti creature preistoriche, ricostruite virtualmente dalla grafica computerizzata. Il tutto supportato da una trama decisamente accattivante, in base alla quale l’ingegneria genetica avrebbe permesso la clonazione di antichi animali estinti da milioni di anni, poi allevati ed esposti in un grande parco a tema. Questi elementi furono senza dubbio fondamentali nel determinare l’enorme successo che ha reso il film un simbolo del cinema di allora: non a caso seguì una vera e propria “dinomania” e inevitabilmente furono presto girati dei sequel, Il mondo perduto (1997) e Jurassic Park III (2001).

Se nel 2013, dopo vent’anni dalla sua uscita, il primo capitolo della saga è stato proposto rimasterizzato in 3D, per giugno 2015 è prevista l’uscita di un nuovo atteso episodio, titolato Jurassic World. La pellicola sarà firmata da Colin Trevorrow, terzo regista a occuparsi della serie dopo Spielberg e Johnston. Il progetto di un quarto film esisteva in realtà già da parecchio tempo, ma finora non aveva avuto modo di trovare concreta realizzazione. Secondo le anticipazioni, la storia si incentrerebbe su un altro parco, costruito sulla stessa isola che ospitò il primo. Ciò che aspetta protagonisti e spettatori non è ancora dato a sapersi. Ma gli affezionati possono già entusiasmarsi all’idea di poter rivivere quella magia, di ritrovarsi nuovamente sospesi fra presente e passato, al confine tra realtà e fantascienza.

Bentornati al Jurassic Park.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Per informarsi bene bisogna avere buona capacità di #interpretazione e #menteaperta. https://t.co ...
  • #Mappiato: viaggio intorno al mondo con le canzoni di Franco #Battiato https://t.co/Gx0aK44cOW h ...
  • Un'interessante intervista sulle #dipendenze contemporanee​. https://t.co/S1o5PAun9b https://t.c ...
  • La difficoltà di essere davvero informati e aggiornati nel labirinto di #troll #fake nella socie ...
  • #Leggere che passione! Così tanti libri e così poco tempo per leggerli... https://t.co/hMCprdnvHH ...
  • Meravigliarsi è una cosa meravigliosa. Ma siamo ancora capaci di farlo? #meraviglia #tecnologia h ...

giovedì 5 ottobre 2017