Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Da “quattro” a “gatto”, parola di Giovanni Trapattoni

“Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. Cari lettori di UnderTrenta (e magari anche gattofili), sicuramente vi sarà capitato di pronunciare, o di imbattervi in qualcuno che, ammonendovi, vi ha enunciato questo simpatico, ma dalle origini incerte, modo di dire. In questo nuovo appuntamento della nostra rubrica Underword andiamo a scoprire qualche curiosità in più in merito!

Il monito sembrerebbe derivare da un proverbio ben più antico, che affonda le sue radici nella saggezza contadina: “Non dire quattro se non ce l’hai nel sacco”, che ricordava agli abitanti delle zone rurali quanto fosse sconsigliato fare affidamento sui futuri raccolti, prima ancora di averli tra le mani.

Da “quattro” a “sacco”, i colleghi filologi lo confermano, è il gioco di un istante. In tempi più moderni –  quando il simpatico felino ha cominciato a far capolino maggiormente nell’ambito domestico –  ci si è infatti resi infatti conto, in modo più universale, di quanto esso possa essere agile, sfuggevole e soprattutto in grado di districarsi e fuggire anche nelle situazioni più difficili.

Vien da sè quanto non sia impresa facile riuscire a rinchiuderne uno in un sacco, senza sudare le proverbiali sette camice (che, a proposito, son tante come le vite dei gatti). Mai quindi palesare troppo ottimismo nell’impresa, potreste trovarvi delusi e, nella peggiore delle ipotesi, anche sbeffeggiati.

Sebbene questo proverbio non avesse bisogno di acquisire ulteriore notorietà, a consolidare la sua presenza nelle memoria collettiva ci ha pensato, qualche anno fa, uno degli indiscussi maestri del calcio: Giovanni Trapattoni. L’ex allenatore della Nazionale italiana, impegnato al tempo alla guida della selezione irlandese, dichiarò in conferenza stampa: “Not say the cat is in the sac, when you have not the cat in the sac“. E se lo dice lui, capitano di lungo corso, perchè non credergli?

UnderWord
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

giovedì 8 Dicembre 2022