Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

La finale di Europa League: il pagellone di Siviglia-Roma

La finale della Uefa Europa League, disputata alla Puskas Arena di Budapest, ha visto la settima vittoria del Siviglia in questa competizione su sette finali disputate. Una partita infinita, terminata con il punteggio di 1-1 nei tempi regolamentari e di 5-2 dopo i calci di rigore. La Roma ha combattuto, è passata in vantaggio con la rete di Dybala, ma non è riuscita a portarsi la Coppa a casa, onore al merito. Gli uomini di Mourinho escono a testa altissima, il futuro è adesso ancora tutto da scrivere.

Pagelle Siviglia:

Bounou 8 = Intervento decisivo su Spinazzola nel corso del primo tempo. Nella ripresa è miracoloso su Belotti e nella ‘lotteria’ dei rigori ferma sia Ibanez che Mancini.

Jesus Navas 6 = La sua è una partita ordinata, meno di spinta rispetto alle sue capacità. Propizia l’autogol di Mancini a inizio ripresa.

Montiel 6 = Entra in campo nei supplementari. Realizza durante i calci di rigore quello decisivo che vale la vittoria come ai Mondiali in Qatar.

Gudelj 6 = Coordina la difesa con autorità, senza commettere particolari errori. Rischia qualcosa con un intervento al limite su Abraham, ma per Taylor non c’è rigore.

Badé 5,5 = Impreciso nella chiusura difensiva sull’azione del momentaneo 0-1 di Dybala. Non commette altre sbavature nel corso della finale.

Telles 6 = Molto attivo a inizio ripresa dopo un avvio complicato, prezioso nelle due fasi. Esce coi crampi.

Fernando 6 = Lotta ma non sempre con la precisione necessaria. Rischia di causare un rigore per i giallorossi tenendo il braccio molto largo nella propria area di rigore.

Rakitic 6,5 = La sua qualità e la sua esperienza in queste partite sono fondamentali. Nel finale del primo tempo colpisce un palo clamoroso con una bordata da fuori area.

Ocampos 6,5 = Buona partita. Lotta, dimostra la sua abilità tecnica e la sua pericolosità offensiva confermando il suo buon periodo di forma.

Torres 5 = Bocciato. Gioca un primo tempo decisamente sottotono e rimane negli spogliatoi durante l’intervallo.

Suso 7,5 = Entra e cambia la partita. Dai suoi piedi ogni azione sembra poter essere quella decisiva. Il migliore per distacco della propria trequarti.

Gil 5,5 = Celik lo riesce a contenere bene, non riesce mai ad alzare i giri del motore per impensierire la difesa giallorosa.

Lamela 6 = Buon ingresso anche il suo. Porta in campo ritmo e qualità sebbene talvolta non si dimostri sempre mentalmente dentro la sfida.

En-Nesyri 5,5 = Viene controllato egregiamente da Smalling. Non ha di conseguenza azioni da gol degne di nota.

Marcao s.v. / Rekik s.v. / Jordan s.v.

Mendilibar 9 = Arrivato 3 mesi fa con lo scopo di salvare il club in Liga riesce nell’impresa di vincere il trofeo per la settima volta. Non penso ci sia bisogno di aggiungere altro.

 Pagelle Roma:

Rui Patricio 5,5 = Ogni volta che il pallone arriva verso il suo specchio mostra grande insicurezza nella scelta degli interventi. Non effettua parate degne di nota.

Mancini 5,5 = Assist prezioso per il gol del vantaggio di Dybala. L’autorete sfortunata che vale il pareggio del Siviglia e il rigore sbagliato ‘rovinano’ la sua prestazione.

Ibanez 5,5 = Spesso troppo irruento, rischia grosso su Ocampos ma l’arbitro revoca il rigore al Var dopo averlo assegnato. Sbaglia anche lui dagli undici metri.

Smalling 7.5 = Una roccia. Annulla En-Nesyri e orchestra egregiamente la propria retroguardia. Colpisce una traversa esterna di testa al 146º minuto di questa partita infinita.

Celik 6 = Bene in entrambe le fasi di gioco nel corso del primo tempo, poi la sua prestazione va in calando fino alla sostituzione.

Zalewski 6 = Entra con il piglio giusto e prova a dare maggiore qualità alle manovre offensive ma di fatto non riesce a creare occasioni nitide da gol.

Matic 6,5 = Perno del centrocampo, fondamentale in fase di copertura grazie alle sue geometrie di gioco. Dà tutto nella ripresa ed esce anche lui con i crampi.

Cristante 7 = Lotta su ogni pallone. L’unico della Roma a segnare dal dischetto nella lotteria dei calci di rigore.

Spinazzola 6 = Occasione clamorosa nel primo tempo, avrebbe potuto portare subito in vantaggio la propria squadra. La sua rimane comunque una partita sufficiente per il buon lavoro e l’impegno dimostrato.

Pellegrini 6 = Un po’ troppo fuori dalla partita anche se la ‘scucchiaiata’ per Belotti è pregevole, sarebbe stato un grande assist ma non è andata così.

Dybala 7,5 = Sebbene non sia al top della condizione da mesi al primo pallone utile è perfetto nel trafiggere Bounou grazie ad un gran controllo. Mette in difficoltà la difesa avversaria e si spende anche in fase di copertura fino alla sostituzione.

Wijnaldum 4 = Sostituisce Dybala ma il suo ingresso è pessimo. Completamente fuori dal gioco e lento nel contrastare l’avversario.

Abraham 5,5 = Lotta e gioca di sponda. Ha una buona occasione per tornare al gol nella ripresa ma ancora una volta Bounou gli sbarra la strada.

Belotti 5,5 = Incide poco. Avrebbe potuto realizzare il gol dell’1-2 se fosse riuscito a impattare meglio il pallone sull’assist da fermo di Pellegrini.

Llorente s.v. / Bove s.v. / El Shaarawy s.v.

Mourinho 6 = Il primo tempo dei suoi ragazzi è molto positivo. La reazione del Siviglia, tuttavia, nel secondo tempo è rabbiosa e i giallorossi ne soffrono. I cambi sortiscono poco effetto e arriva ai rigori con pochi specialisti. Prima sconfitta in una finale europea.

Sport
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

mercoledì 17 Aprile 2024