Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

FDS 2023 – Juri Chechi e Clemente Russo : due leggende a confronto

È ufficialmente partito il Festival dello Sport a Trento. Tante le leggende di questa sesta edizione da poter incontrare. Tra queste, due campionissimi come Yuri Chechi, ex oro olimpico negli anelli , e Clemente Russo leggenda del pugilato. Intervistati da Lorenzo Franculli, giornalista de La Gazzetta dello Sport, si sono messi in gioco in una sfida amichevole nei rispettivi sport.

Chechi, mostrando alcuni esercizi di calisthenics, disciplina di fitness che insegna ad usare il proprio peso corporeo come resistenza per allenarsi: “ È una disciplina alla portata di tutti, un lavoro a corpo libero che prevede l’utilizzo di parallele, sbarra e anelli. Metteremo alla prova Clemente per dimostrarvi che con il giusto allenamento possono farlo tutti”, dice Chechi prendendo in giro l’inedito compagno d’avventura.

Dopo aver mostrato una serie di esercizi alla sbarra e alle parallele, si è passati all’attrezzo piú rappresentativo dell’atleta, gli anelli. Qui Chechi ne ha spiegato una particolarità: é l’unico attrezzo mobile che attiva quelle fibre muscolari che normalmente non lavorano.

“Sono esercizi di elasticità diversi dal mio sport, è normale che ogni disciplina abbia la sua peculiarità” spiega Clemente Russo al pubblico dopo essersi messo in gioco in maniera ironica nei vari esercizi.

É arrivato successivamente il momento per Chechi di mettersi alla prova con alcuni esercizi di puglilato. “É uno sport completo, hai bisogno di tutto, soprattutto di resistenza, elasticità e ritmo” espone Clemente prendendo la corda per cominciare.

Anche se con evidenti difficoltà non avendo mai saltato la corda, Chechi riesce a cavarsela. E tra una battuta e l’altra si mette alla prova anche con altri degli esercizi di Clemente come il “push push” e la posizione di guardia.

Al termine dell’incontro, i piú intraprendenti tra il pubblico sono stati chiamati per provare insieme ai due campioni alcuni degli esercizi proposti.

Sport
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

lunedì 24 Giugno 2024