“Portami a raccogliere le more, amore” – Gaetano Ranieri

“Portami a raccogliere le more, amore” – Gaetano Ranieri

Portami a
raccogliere le more, amore.
Il mare non è che
un mero ricordo.
Lasceremo le orme
armati d’amore e more
nei meriggi morenti.
Rammenti le morie dell’inverno?
Ammiravamo, remando forte
contro le correnti del mare,
le mie maree ostili.
Portami a raccogliere le more,
amore.
Rimani ancora qui,
ad arare e rammendare
le mie amate rime.
Portami le more, amore
o morirò da solo
senza amore e senza more.

Rubriche
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Volete contribuire a migliorare il tenore di vita del pianeta e risparmiare inoltre dal punto di ...
  • Per la nostra rubrica "Giovani e lavoro" vi raccontiamo l'esperienza di Claudia Vivori: giovane l ...
  • "La Dotta, la Rossa, la Grassa." Per la nostra sezione approfondimenti, un viaggio alla scoperta ...
  • Viaggiare cambia la vita? Parrebbe proprio di sì! Veronica, 31 anni, ci racconta la sua esperien ...
  • Un appuntamento da segnare in agenda, sia per chi ama Enzo ed Elio, sia per chi ha solamente vogl ...
  • Amici calciofili, l’ora è giunta. Come ogni anno eccoci pronti a tirare le somme del girone d...

giovedì 20 Gennaio 2022