Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Il potente inno alla vita della coreografa canadese Marie Chouinard al Teatro Sociale di Trento

Questa sera, alle ore 20.30 il Circuito Danza del Trentino-Alto Adige curato dal Centro Servizi Culturali S. Chiara torna al Teatro Sociale di Trento con uno spettacolo che avrà per protagonista la coreografa canadese Marie Chouinard, impegnata con la sua creazione dal titolo Le Sacre du Printemps, balletto in un atto basato su una partitura musicale di Igor Stravinskij. Una produzione Compagnie Marie Chouinard in coproduzione con il National Arts Centre (Ottawa), il Festival international de nouvelle danse (Montreal) e il Kunstentrum Vooruit (Gand, Belgio).

Tra i lavori di Marie Chouinard, Le Sacre du Printemps occupa una posizione senz’altro speciale. Scegliendo di riesplorare questo potente inno alla vita, la coreografa canadese ha infatti creato la sua prima coreografia basata su una partitura musicale di Stravinskij.

Le Sacre du printemps (La Sagra della Primavera, in italiano) esplora un nuovo mondo e segna l’ingresso della danza nella modernità. In questo lavoro d’avanguardia, Marie Chouinard trova ancora una volta un impulso originale che è essenziale per il suo movimento. Senza contraddire il ritmo della sua danza, la cadenza e la forza della musica la ispirano, la accompagnano e le danno forza, costituendo al contempo l’eco e il contrappunto musicale di una coreografia organica, vigorosa e vivace.

A differenza dei precedenti coreografi che hanno lavorato sull’opera di Stravinskij, l’artista, ballerina e coreografa canadese ha costruito la sua Primavera intorno agli assoli, cercando di risvegliare con movimenti forti e chiari l’intimo mistero di ogni danzatore.

«Non c’è una storia nella mia Primavera», spiega Marie Chouinard «non c’è sviluppo, non c’è causa ed effetto. Solo sincronicità. È come se avessi a che fare con il momento successivo all’istante in cui la vita è apparsa per la prima volta. La performance è il dispiegamento di quel momento. Ho la sensazione che prima di quel momento ci sia stata una straordinaria esplosione di luce, un lampo».

Marie Chouinard è una regista (film, applicazioni, opere di realtà virtuale), un’autrice (Zéro Douze, Chantiers des extases), un’artista visiva (fotografie, disegni, installazioni) e crea anche coreografie per installazioni specifiche del luogo, per lo schermo e in tempo reale per il web.

È stata nominata Officier des Arts et des Lettres in Francia. Ha ricevuto una trentina tra i più prestigiosi premi e riconoscimenti.

Ha fondato il Prix de la Danse de Montréal nel 2011 ed è stata direttrice della danza alla Biennale di Venezia dal 2017 al 2020.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

mercoledì 17 Aprile 2024