“Visioni d’Europa”. Passato, presente e futuro dell’Unione Europea

Dal 14 settembre al 6 ottobre la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, in collaborazione con le Politiche giovanili del Comune di Trento, propone un percorso di incontri online per capire e discutere alcuni dei temi più importanti che l’Unione Europea si trova a fronteggiare. 

Quale futuro ci aspetta in Europa? Il nostro essere europei può davvero influire sul nostro modo di vivere e di affrontare le sfide fondamentali che tutti vediamo profilarsi all’orizzonte? Saranno queste domande ad animare il percorso di “Visioni d’Europa”: un ciclo di webinar su iscrizione gratuita che dal 14 settembre al 6 ottobre 2020 accompagnerà il pubblico a scoprire da vicino cosa abbia comportato per ciascuno di noi la nascita del progetto europeo e cosa significhi “essere europei” oggi, in un mondo cambiato tanto rapidamente e aperto a prospettive per molti aspetti nuove. Infatti, se l’emergenza sanitaria ha monopolizzato in questi mesi l’attenzione di analisti e opinione pubblica, ora è il momento di rialzare la testa e, pur tra le incertezze che ancora ci attanagliano, è esigenza comune a molti quella di fare un serio punto della situazione per definire poi una rotta di marcia per un futuro che non può aspettare oltre.

Proprio per sostenere questa riflessione collettiva, armandola di argomentazioni non superficiali e di uno sguardo ampio, la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, con il sostegno e la collaborazione delle Politiche Giovanili del Comune di Trento, ha deciso di raccogliere un gruppo di 20 giovani trentini e di costruire insieme a loro una rete di iniziative di divulgazione e sensibilizzazione che nei prossimi mesi coinvolgeranno le scuole e la cittadinanza. Il ciclo di webinar “Visioni d’Europa” è la prima tappa di questo percorso e servirà a gettarne le basi, prendendo di petto i temi cardine dell’attuale agenda europea.

Le crisi e le possibilità del progetto europeo saranno infatti l’oggetto del primo incontro, in programma lunedì 14 settembre, che avrà per protagonista il prof. Vincent Della Sala. Nel secondo incontro, giovedì 17 settembre, il climatologo Roberto Barbiero sarà chiamato a definire il ruolo che l’Europa sta concretamente giocando e potrà giocare nella delicatissima partita della salvaguardia del nostro pianeta e del surriscaldamento globale. Sospesa tra futuro e presente sarà anche la riflessione della sociologa Barbara Poggio, in programma mercoledì 23 settembre e dedicata al tema del lavoro e dei diritti personali: un ambito che da anni suscita analisi e discussioni e che dopo l’emergenza sanitaria si è ripresentato in maniera dirompente e drammatica. Proprio come quello della gestione delle migrazioni e della tutela dei diritti umani, al centro dell’intervento di Simone Penasa, martedì 29 settembre, chiamato a superare la dicotomia di facciata tra accoglienza e sicurezza e a delineare il ruolo possibile dell’Europa nel governare in maniera credibile e umana questo fenomeno. Sguardo ampio e quadri di contesto che non mancheranno nemmeno nell’incontro con il prof. Andrea Fracasso, atteso venerdì 2 ottobre per illustrare i nuovi paradigmi economici a cui potremo assegnare il compito di dare risposte all’altezza delle crisi degli ultimi anni. Infine martedì 6 ottobre il compito di tirare le somme sarà affidato al prof. Stefano Allievi, il quale rileggerà molti dei temi già descritti interpretandoli alla luce della situazione del mondo giovanile, quello che per molti aspetti sta pagando più severamente la poca coesione europea nel dare seguito a precorsi di sviluppo sul medio periodo.

Grazie alle suggestioni offerte da questi esperti e all’aiuto dei giovani organizzatori, “Visioni d’Europa” si prefigge quindi di raccogliere il monito di Alcide De Gasperi, padre fondatore della casa comune europea, che non si stancò mai di ricordare che a fare l’Europa sono gli europei e che solo quando essi vedranno in questo progetto sovranazionale un vero patrimonio comune essa potrà dispiegare compiutamente la sua missione di sviluppo.

Per tutti i dettagli sull’organizzazione, lo svolgimento degli eventi e la prenotazione, è possibile visitare la sezione dedicata del sito della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi.

Attualità
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Per la rubrica "Underword", un viaggio alla scoperta della parola "ondivago" che, uscendo dalle p ...
  • "Visioni d'Europa 2020" un percorso di incontri online per comprendere e approfondire alcuni dei ...
  • In pochi sanno che cosa significhi veramente trovarsi in una tin can sospesa tra le stelle, a tut ...
  • Apre a Trento il nuovo Soul Kitchen Bistrot. I giovani titolari Sergey Ryabstev e Davide Miccich...
  • E allora ci sediamo sul divano col telefono in mano, condannandoci alla tanto comoda tecnologia c ...
  • Per la nostra rubrica "Giovani e Lavoro" abbiamo incontrato Marco Tettamanti, giovane mastro birr ...

sabato 26 Settembre 2020