Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Elezioni Studentesche 2022, parola ai candidati: CIMEC con Edoardo De Duro (UNITiN)

Per la nostra serie di interviste ai portavoce delle liste candidate alle Elezioni Studentesche dell’Università di Trento del 22 e 23 novembre, potete trovare di seguito un’intervista a Edoardo De Duro, candidato di UNITiN-URLA per il Centro di Ricerca Interdipartimentale Mente/Cervello, con sede a Rovereto.

Avete proposte per l’organizzazione e la valorizzazione degli spazi che avete in sede?

Nel nostro programma abbiamo un punto relativo a questo argomento. Vorremmo valorizzare il cortile nel retro del dipartimento – Palazzo Pie Marta a Rovereto – e vorremmo che all’interno fossero introdotti dei microonde, in modo tale da garantire un pasto caldo anche a chi vive a Trento. Vorremmo inoltre ottenere delle prese nelle aule in cui scarseggiano, spesso ci si trova a “combattere”, non tutte le aule dispongono di questo servizio.

Per quanto riguarda la didattica, quali punti vanno attenzionati?

Abbiamo pensato di rendere i metodi d’insegnamento e di valutazione più efficaci: incrementando il numero di esami per sessione – dato che ora come ora al CIMEC è possibile un solo esame per sessione – potrebbe essere una possibilità, così come lo era per la triennale del DIPSCO (Psicologia e Scienze Cognitive). Poi, essendo un dipartimento interdisciplinare sarebbe opportuno che tutti avessero un background comune, livellando le conoscenze pregresse: c’è chi ha frequentato lingue o lettere in triennale e il materiale proposto dai docenti, per materie prettamente psicologiche, risulta più difficile, ma anche chi in triennale ha studiato psicologia e si trova ad avere problemi con programmazione, computational linguistics, o con le lingue. Vorremmo proporre dei corsi introduttivi, con la possibilità di scelta per gli studenti.

Priorità della vostra associazione per il CIMEC?
Le nostre priorità, essendo il corso in lingua inglese e con una grande presenza di studenti internazionali, vorremmo dare maggior valore all’aspetto internazionale, fornendo a tutti le stesse opportunità, a prescindere dalla lingua che parlano, come per il corso sulla sicurezza, richiesto specialmente per le tracks principalmente indirizzate verso la visa laboratoriale: le call sono solo due per gli studenti internazionali, mentre dieci per gli studenti italiani. La proporzione non è così ridotta e sarebbe bello avere delle uguali opportunità. Un altro aspetto è l’introduzione di un corso di lingua italiana, magari specifico per chi frequenta il CIMEC. Vorremmo valorizzare l’ambiente di Rovereto, collaborando anche con rappresentanti del dipartimento di Psicologia. Il nostro è un corso dinamico e vorremmo lasciare ce siano i nostri compagni a lasciare dei feedback sul corso, effettuando ogni 3 mesi degli incontri dove discutere di richieste o problematiche dei vari studenti.

Attualità
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

martedì 6 Dicembre 2022