Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Sono uno Sfigato

Sono uno Sfigato

Lo Sfigato è un individuo anonimo, privo di senso estetico che preferisce la lettura noiosa di un libro all’aria aperta piuttosto che una serata in discoteca, tra fumo e alcool.
A scuola siede sempre in prima fila, parla e sorride poco e indossa spessi occhiali che nascondono il viso butterato dall’adolescenza. Non guida l’auto di grossa cilindrata, non veste firmato e non fa il cascamorto con chiunque. Esce poco la sera perché non ha amici.
Lo Sfigato solitamente è single oppure omosessuale.

Il Figo è colui che passa la propria vita all’ultimo banco a ridere.
Seduttore di corpi e non di menti vive di tecnologia e di donne fatali.
Ama il gruppo e in esso esprime tutte le sue potenzialità.
È colui che non trovi nella cronaca nera del quotidiano che sfogli distrattamente in un bar.
Non si chiama Hanna che a 14 anni si suicida per bullismo su internet.
Non è Simone che a 21 anni si lancia dal balcone, deriso per la sua omosessualità.
Non si tratta neanche di Fiona che a 14 anni si impicca perché ritenuta grassa dalle proprie amiche.

Il vero Figo è colui che riesce a comprendere il dolore dell’altro e viverlo intensamente sfidando i luoghi comuni e rafforzando la propria unicità.
Il Figo è colui che ha imparato a dire “No, grazie!”

Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

lunedì 4 Marzo 2024