Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

“How to…”

 

Il pezzo che dovrei scrivere riguarda il “come fare qualcosa”, o meglio all’inglese “How to”. Ma cosa potrei mai proporre? Deve essere una cosa divertente, facile e che attiri la curiosità dei lettori.
Decido dunque di andare su una piattaforma social, che personalmente io adoro, Pinterest, è una miniera di immagini, di tutorial dalle cose più lievi e futili agli argomenti più ostici ed attuali. Scrivo nella ricerca le due magiche parole “how to” e con mia grande sorpresa il motore di ricerca mi suggerisce come ricerca più effettuata “how to weight fast” (come perdere peso velocemente).

Eccola la malattia dei nostri tempi moderni in Occidente, il cibo. Mangiamo male, mangiamo sempre e mangiamo troppo. Gli squilibri alimentari che attanagliano la nostra società si palesano davanti a noi tutte le volte che notiamo qualcuno troppo in carne o troppo esile. L’aumento delle allergie alimentari nei bambini e l’aumento di malattie vascolari negli anziani, i problemi alle articolazione delle ginocchia ed alla postura della schiena, tutti causati dalla nostra alimentazione. Mangiamo fino a scoppiare, poi ci lamentiamo che siamo ingrassati e quindi vogliamo dimagrire velocemente magari perché abbiamo una cerimonia o un’occasione speciale, o semplicemente perché l’estate è già alle porte e vogliamo togliere lo stato protettivo accumulato dell’inverno.

image1

Un po’ meno sorprendente invece è il secondo suggerimento “how to draw” (come disegnare): chi di noi non vorrebbe iniziare a disegnare come Caravaggio o scolpire come Bernini? Questi tutorial ci danno la possibilità di acquisire delle tecniche o dei procedimenti per poter, anche solo, migliorare la nostra tecnica.

Il più sconvolgente ed inimmaginabile, almeno per me, è il terzo suggerimento “how to get a boyfriend” (come ottenere un ragazzo). Qui ho aperto l’oscuro mondo di internet con l’illusione che fosse il titolo di un film o di una serie TV. Tutte le mie speranze invece sono state smentite, esistono video su video, siti web su siti web, blog su blog che “insegnano” a conquistare un ragazzo/a, migliore amico, amicizie Vip all’interno della scuola e qualsiasi altra figura con la quale creare un rapporto interpersonale. Intrisa dalla curiosità provo ad aprire uno di questi tutorial dal titolo invitante “How to get a Boy-friend FAST”, e come da mie aspettative, 4 ragazze di bell’aspetto, truccate alla perfezione e vestite alla moda iniziano a snocciolare in un fluente americano le regole da seguire (trovare il ragazzo – attirare la sua attenzione – flirtare molto – fargli una foto – messaggiare e così dicendo).

Potremmo continuare ad analizzare i suggerimenti di Pinterest ad oltranza dati i simpatici titoli: come allenare il tuo drago o come sorridere. Purtroppo però il mio spazio è finito, se volete provate anche voi questo piccolo gioco!

 

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

giovedì 8 Dicembre 2022