Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte6

cm_cookie_cookie-wp

PHPSESSID

wordpress_test_cookie

wordpress_logged_in_

wordpress_sec_

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Emozioni in saldo

Emozioni in saldo

Accanto ai nostri abiti preferiti e a scarpe con interni in pelle, qualche volta capita di trovare anche emozioni in saldo, senza cartellino rosso perché riconoscibili appena entrati nel negozio.
“Portaci un cuore infranto e te ne regaleremo due nuovi”
“Tre giorni di amore al prezzo di uno”
“Cambia partner ogni settimana: per te uno sconto del 50%”
“Dosi di romanticismo esauribili in 5 ore”
Attenzione. Munirsi di scontrino per il cambio.
Amore svenduto, con etichette taroccate che escono fuori a ogni frase fatta, dentro lo sguardo freddo di chi pensa già al prossimo acquisto o sotto le suole che calpestano il solito sentiero costruito per… per? Che cosa pensa uno shopper compulsivo d’amore? Forse lo fa per una pura esigenza fisica di possedere più persone possibili oppure per soddisfare il suo bisogno narcisistico di sentirsi sempre amato da gente diversa. Poi, una volta usato un vestito, si può anche gettare via, o rivenderlo a un prezzo ribassato, senza pensare che, ormai, il suo odore è rimasto attaccato.
Non è necessario cercare le emozioni in saldo nelle bettole, nei vicoli più lontani dal centro, perché le troviamo anche nei posti più lussuosi, al tavolino ben apparecchiato nel bel mezzo della piazza o nel locale più famoso della città. Ma quanto possono davvero dare in termini personali queste emozioni di breve durata? Sembrano non bastare mai, e con una scusa sempre diversa si va a cercarne ancora altre, senza ricordare più quelle accumulate, quelle riportate al negozio o consumate fuori casa. Quanto si può essere veramente soddisfatti, poi, alla fine, è da vedere.
C’è chi invece ogni vestito lo sceglie con cura, gli dedica tempo, lo ripone affettuosamente nel caldo dell’armadio e piange una lacrimuccia quando si scuce un bottone.
Chi offre o cerca emozioni solo in serie si perde tanto, troppo impegnato a cercare chissà dove tutto quello che butta nel cesto della biancheria usata.

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Il #Moltiplicazionifestival 2022 ha avuto tra i suoi protagonisti i green content creator Alice P ...
  • Nel corso del #Moltiplicazionifestival è stato proiettato il documentario “PrimAscesa – la m ...
  • Tra gli eventi di apertura del Moltiplicazioni 2022, si è tenuto un dialogo d’ispirazione ince ...
  • Vi raccontiamo in quest'approfondimento l'incontro "Siamo Ovunque. Dialoghi ed esplorazioni sul m ...
  • La nostra redazione, lo scorso fine settimana, ha seguito il #moltiplicazionifestival di Rovereto ...
  • Puntuale come ogni anno, prima della fine dell’estate, anche nel 2022 è tornato Poplar Festiva ...

mercoledì 1 Febbraio 2023