Autonomia

L’autonomia è una conquista. Per ottenerla si lavora su se stessi e sulla propria vita, partendo dai mezzi che si hanno a disposizione e costruendo un po’ alla volta circostanze che forniscano nuovi strumenti. L’autonomia è un successo che si custodisce gelosamente e dal quale ci si allontana con fatica. La parola autonomia è composta da due parti: ‘auto’ e ‘nomos’. Insieme, queste due parole, formano un concetto che presume una certa indipendenza da ingerenze esterne nel decidere. La possibilità di scegliere senza condizionamenti o restrizioni sta alla base di ogni tipo di autonomia. L’autonomia economica o finanziaria presuppone la possibilità di optare in quale maniera allocare i mezzi a propria disposizione. L’autonomia politica ammette la capacità di autogovernarsi. L’autonomia fisica implica una serie di capacità e abilità del corpo che lo rendano in grado di funzionare efficacemente. Delle diverse autonomie, una caratteristica appare condivisa e certa: l’assenza di agenti o fattori esterni dai quali dipendere.

L'alternativa
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

domenica 15 luglio 2018