Attenzione al monossido di carbonio!

Anche quest’anno l’arrivo della stagione fredda ha causato l’intossicazione da monossido di carbonio in parecchie persone, alcune delle quali, purtroppo hanno perso la vita. Questo gas è formato da carbonio e ossigeno; è prodotto dall’incompleta combustione in braciere, stufe e caldaie difettose. Si sostituisce all’ossigeno nei globuli rossi e provoca disturbi che, se non riconosciuti , portano alla morte.

fuoco_camino

La sua particolare pericolosità è dovuta al fatto che è un gas completamente inodore e incolore. Alcuni sintomi possono essere: cefalea, nausea, vomito, stanchezza o gravi confusioni mentali, dolore toracico, perdita di coscienza, sopore, fino al coma. Tutti sintomi che devono essere tenuti presenti quando si ha una stufa molto vecchia in casa.

intossicazione-Monossido-di-Carbonio-sintomi

Per evitare inutili pericoli, gli esperti consigliano di provvedere a una manutenzione regolare dell’impianto tecnico da parte di un personale qualificato e non modificarli autonomamente. Inoltre è importante garantire un adeguato apporto di ossigeno nei locali e non utilizzare bracieri, barbeque e generatori di corrente in ambienti chiusi.

Nella notte di capodanno, in una casa sul monte Baldo, in provincia di Trento, sono morti nel sonno due giovani ventunenni, in vacanza con due amiche per festeggiare l’anno nuovo. I due ragazzi per riscaldarsi avevano posto in camera un braciere acceso.
Questo fatto mi ha veramente colpita e commossa per la fine tragica di questi due giovani studenti. Nonostante ogni inverno accada qualche fatto simile, sembra impossibile che le persone non conoscano la pericolosità insita nelle combustioni e quindi le regole a cui attenersi .
Il monossido è un vero e proprio “assassino invisibile“ che si è portato via due giovani vite.

Attualità, Scrittori di classe
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Da Van Gogh a Segantini: i pittori tormentati e le tragedie delle loro vite che si rispecchiano i ...
  • Questo articolo ci è piaciuto davvero molto! Leggetelo anche voi! Non è #pessimismo, è #Scienz ...
  • Vivere assieme, senza pregiudizi, senza erigere mura. Queste le premesse per un'Europa davvero Un ...
  • Un nuova riflessione sull'Europa: #speranza e #opportunità per realizzarla pienamente. #UnioneE ...
  • Stufi della sala pesi o del solito corso di pilates? Magari il chessboxing farà per voi. #novit...
  • Da cosa è nata l'Unione Europea e quali sono gli auspici per il #futuro? Una riflessione scritta ...

mercoledì 17 ottobre 2018