Biblioteca Vivente: “Ho rimosso qualche luogo comune”

Riflessioni sull'evento di "Liberi da Dentro"

 

8

Ho partecipato con interesse all’evento di Riva del Garda. Ammetto che non ero per niente a conoscenza di questo tipo di incontro e non pensavo di trovarmi a parlare con detenuti o ex detenuti, ma l’esperienza è stata positiva penso più per me che per loro.

Ho rimosso qualche luogo comune ascoltando da chi le ha vissute, esperienze molto difficili.

Allo stesso tempo ho espresso la mia comprensione e simpatia ad un ragazzo molto provato dalle sue esperienze passate. Quindi mi auguro che questa iniziativa si rinnovi in futuro per avvicinare le persone che hanno una vita “normale” a chi ha sbagliato ma non sempre per colpa sua.
Grazie

- Maria Pia -

 

Per saperne di più sul progetto “Liberi da dentro”, clicca qui

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Parla di musica il nuovo articolo, ma anche di sogni, del ruolo della donna e di #pizzicasalentin ...
  • Realtà vs finzione nei libri: creare personaggi troppo basati sulle persone reali può avere anc ...
  • Il ruolo dello humor e della letteratura umoristica. Quello che c'è dietro la risata finale ce l ...
  • La critica tagliente, ironica e appassionata di una nuova autrice: «Boicotta la tassa, vinci il ...
  • Un'attuale riflessione ed un esempio reale di una convivenza pacifica tra culture differenti, e l ...
  • Un racconto di una parte di quotidianità contemporanea che purtroppo lascia l'amaro in bocca #na ...

venerdì 26 luglio 2019