La Duchessa più reale del Re

La Duchessa più reale del Re

Maria del Rosario Cayetana Alfonsa Victoria Eugenia Francisca Fitz-James Stuart Silva è la donna più titolata al mondo, con oltre 84 onorificenze, tra cui 9 da Duchessa, 18 da Marchesa, 19 da Contessa, 20 da Grande di Spagna e una da Viscontessa.

È la XVIII Duchessa d’Alba, è spagnola e se la Regina Elisabetta II o il Re Juan Carlos dovessero “incrociarla al mercato” sarebbero costretti a chinarsi per baciarle le nocche, perché i loro titoli, in confronto, valgono meno del 2 di bastoni a briscola.

Nata a Madrid più o meno all’epoca di Nerone, la duchessa possiede oggi alcune delle più importanti tele del mondo (Rubens, Tiziano, Perugino, Goya, Chagall, Renoir), oltre a castelli, palazzi, fincas e tra i più grandi latifondi di Spagna.
Cayetana […] d’Alba detiene un altro record: dopo aver seppellito un paio di mariti, di recente ha sposato un sessantenne dal ciuffo fluente. Né corone né scettri, Carabantes Alfonso Diez è un affascinante ex impiegato statale che ha scelto come sua legittima sposa una Duchessa che della sua giovanile bellezza non ha che qualche foto in bianco e nero. Cotonata e bionda, zigomi e labbra rimpolpate oltre misura, il suo volto oggi è un enigma.

Figli, nipoti, cugini e parenti fino all’uomo di Neanderthal si sono opposti strenuamente alle nozze. Il terrore che l’eredità si disperdesse nelle vene dei Diez di tutte le terre era troppo grande. Così a lui hanno fatto firmare un documento in cui rinuncia ufficialmente ad ogni eredità, per lei invece si sono appellati a una clausola nobiliare che obbliga la Duchessa a chiedere (ed ottenere) dal Re di Spagna il parere favorevole sul matrimonio.

Il potere immenso, il patrimonio esagerato e il titolo di Hija predilecta de Andalucia appena guadagnatosi da un lato e il cuore che palpita (non si sa ancora per quanto) dall’altro. «Rinuncio per amore ai miei beni, donandoli ai miei figli e riservandomi unicamente di usufruirne fino alla morte» avrebbe dichiarato Cayetana, della quale non si sa nulla di più.

L'alternativa
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Un destino già scritto da altri e riflesso negli occhi bassi dell'indifferenza. Buona lettura! ...
  • Il disagio opprimente, invisibile agli occhi, che non da tregua. Ma anche il racconto di un viagg ...
  • Un racconto immaginario - oppure no - in attesa lungo i binari ferroviari. Buona lettura! #raccon ...
  • Talvolta guardando una fotografia, l'immaginazione si unisce alle parole ed il risultato è una s ...
  • Sfatare i luoghi comuni: la divertente cronaca di un esperimento botanico. La storia di un nostro ...
  • La meridiana Clementina: un capolavoro poco conosciuto nel pieno centro di #Roma. https://t.co/K ...

giovedì 7 febbraio 2019