L’anima nella guerra

foto L'anima nella guerra

L’anima macchiata di nero
evapora ansimando
dall’oscurità della guerra.
Nel fumo acre e denso soffoca, annega nel sangue,
finisce distrutta nella polvere.
Piange dagli occhi dei vinti, affranta e lontana dalla boria.
Vuota.
L’anima ringhia
alla falsa fierezza di chi la vorrebbe annientata.
Nell’odore della paura i sofferenti e gli aggressori languono esausti.
Fino a quando lo spoglio involucro dell’essere umano tornerà uomo integro
e forse le piaghe del rimorso verranno lenite dal tiepido balsamo del perdono.

Cultura
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Laurearsi al tempo del coronavirus. Quando le "pareti" di una virtual room ovattano le emozioni d ...
  • Ce lo sentiamo dire da sempre che il cambiamento inizia da noi e dai piccoli gesti quotidiani che ...
  • "Mentre infuria la bufera, togliersi di dosso l’angoscia e tornare a sorridere, a vedere chiaro ...
  • "Articoli in promozione, click. Procedi all'acquisto, click. Aggiungi al carrello, click. E forse ...
  • "Vediamo di recuperare da questo immane lutto la lucidità, la generosità e l’entusiasmo indis ...
  • "In questo periodo in cui tutto si ferma, cominciamo a ricercare i valori, le cose semplici, il s ...

lunedì 30 marzo 2020