Giuramento di Sangue

Recensione al libro di Patrick Graham

Questo articolo fa parte del laboratorio Scrittori di classe

Un’infanzia piena di dolore, violenze fisiche e psicologiche e con amicizie molto forti che con il passare degli anni sono divenuti ricordi lontani, ormai dimenticati. È questa la situazione che affligge il protagonista del libro Giuramento di sangue scritto dall’autore francese Patrick Graham e pubblicato dalla casa editrice Nord nel 2011.

foto libro

Peter Shepard è un brillante avvocato di San Francisco, felicemente sposato e con due figlie. Da un po’ di tempo però soffre di attacchi di panico e l’unico modo che ha per calmarsi è sedersi su una panchina del Golden Gate Park ed aspettare. Ma è proprio in quel luogo sicuro che apprende, tramite una telefonata anonima, che la moglie e le figlie sono state uccise. Cade così in una profonda depressione, da cui è costretto ad uscire quando per posta riceve una fotografia in cui sono evidenziati i volti di sei ragazzi. Sul retro dell’immagine si trova la scritta: “Riformatorio di Redemption, luglio 1993”.

Riemerge così il suo triste passato, trascorso in quel riformatorio dove ha conosciuto per la prima volta la morte e la disperazione. Le profonde ferite col tempo non si sono mai rimarginate: Peter ben ricorda le violenze subite, che il direttore, il reverendo Markus Esterman, adottava per redimere i giovani detenuti. Per fuggire da quella prigione Peter e altri cinque ragazzi si erano alleati, stringendo un patto che li avrebbe legati per sempre. L’uomo decide quindi di intraprendere un viaggio alla ricerca dei suoi vecchi amici con tappa finale proprio il riformatorio di Redemption.

Il libro mi è piaciuto, il ritmo è serrato e l’autore riesce sempre a creare sapientemente la suspense necessaria, tenendo viva la curiosità del lettore man mano che si prosegue nella lettura La tecnica utilizzata di fornire inizialmente informazioni apparentemente poco chiare sul protagonista e sulla vicenda è infatti particolarmente efficace, in quanto il lettore può così scoprire a poco a poco i dettagli, grazie ai numerosi flashback presenti nella narrazione.

autore

Patrick Graham, nato il 1 giugno 1968, è uno scrittore e un consulente d’azienda francese naturalizzato statunitense. Appassionato di storia e di culture religiose, ispirandosi a queste, scrive il suo primo romanzo L’évangile selon Satan, che viene pubblicato in Francia nel 2007, dalla casa editrice Éditions Anne Carrière. Il romanzo ha un grande successo in Francia, tanto che gli permette di vincere il premio “Maisons de la Presse” e dove vende più di 200.000 copie. In Italia il libro viene pubblicato invece il 27 marzo 2008, dalla Casa editrice Nord, con il titolo Il Vangelo secondo Satana.

Cultura, Scrittori di classe
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Per informarsi bene bisogna avere buona capacità di #interpretazione e #menteaperta. https://t.co ...
  • #Mappiato: viaggio intorno al mondo con le canzoni di Franco #Battiato https://t.co/Gx0aK44cOW h ...
  • Un'interessante intervista sulle #dipendenze contemporanee​. https://t.co/S1o5PAun9b https://t.c ...
  • La difficoltà di essere davvero informati e aggiornati nel labirinto di #troll #fake nella socie ...
  • #Leggere che passione! Così tanti libri e così poco tempo per leggerli... https://t.co/hMCprdnvHH ...
  • Meravigliarsi è una cosa meravigliosa. Ma siamo ancora capaci di farlo? #meraviglia #tecnologia h ...

mercoledì 4 ottobre 2017