Youtuber: scansafatiche o lavoro creativo?

Questo articolo fa parte del laboratorio Scrittori di classe

È ormai noto che su YouTube molte persone guadagnano grazie alle visualizzazioni che fanno i loro video. Dopo aver creato un proprio canale, si può instaurare una partnership con YouTube e il canale guadagna denaro a seconda di quante visualizzazioni riceve. Questo perché, accettando la partnership, si accetta di inserire uno spazio pubblicitario prima o in mezzo al video.

Nel 2007 cominciarono a nascere negli Stati Uniti gli Youtubers, persone che, grazie alla partnership con YouTube, guadagnavano soldi per migliorare la qualità dei contenuti. Il fenomeno fu un successo e si diffuse in tutto il mondo. Sulla piattaforma è ormai facilissimo trovare video di Youtubers che fanno tutorial, che giocano ai videogame, che creano degli sketch, che commentano argomenti di attualità…

Oggigiorno girano su YouTube utenti chiamati Haters, i quali,quando trovano un video che non è di loro gradimento, ne approfittano per insultare l’autore scrivendo nei commenti, per esempio, che il contenuto del video è falso, che l’autore “non è più quello di una volta”…

(Commenti a un video dello Yotuber Cicciogamer89)

dd

Premettendo che io non sono uno Youtuber, secondo me, trovare dei contenuti originali da caricare su YouTube ogni giorno è un lavoro estremamente difficile e creativo. Se una persona pensa che i video visualizzati non siano abbastanza belli, dovrebbe almeno dare una motivazione, in modo che lo Youtuber si accorga di cosa non è piaciuto dei suoi video e che possa migliorare i suoi contenuti. Se invece una persona non vuole dare una motivazione per pura pigrizia, penso che dovrebbe cliccare sul “non mi piace”, invece di insultare l’autore del video.

imm-articolo-youtuber

L’autore del video dovrebbe, però, accettare le critiche e cercare di capire in cosa può migliorare i suoi video. Trovo ingiusto, inoltre, quando uno Youtuber crea un video al quale mette un titolo accattivante che non ha collegamenti con il contenuto, ma serve soltanto ad aumentare il numero di visualizzazioni. Questo genere di contenuto, chiamato clickbate, è un modo dello Youtuber di guadagnare facilmente prendendo in giro i loro utenti.

Diminuire il numero di questi video e aumentare il numero di critiche positive sarebbe il primo passo verso una comunità di Youtuber migliore e solidale.

Attualità, Scrittori di classe
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Conosciamo Franza Sozzani, editor nel mondo della moda italiana e mondiale #moda #film #recension ...
  • Per informarsi bene bisogna avere buona capacità di #interpretazione e #menteaperta. https://t.co ...
  • #Mappiato: viaggio intorno al mondo con le canzoni di Franco #Battiato https://t.co/Gx0aK44cOW h ...
  • Un'interessante intervista sulle #dipendenze contemporanee​. https://t.co/S1o5PAun9b https://t.c ...
  • La difficoltà di essere davvero informati e aggiornati nel labirinto di #troll #fake nella socie ...
  • #Leggere che passione! Così tanti libri e così poco tempo per leggerli... https://t.co/hMCprdnvHH ...

giovedì 5 ottobre 2017