Il calcio nel cuore

Questo articolo fa parte del laboratorio Scrittori di classe

Il calcio è uno sport molto amato dalla gente e piace a tanti ragazzi e anche adulti. Il calcio si può iniziare a praticare sin da piccoli e man mano che si diventa grandi, grazie al continuo allenamento, si diventa più forti. Se fai parte di una squadra sei impegnato negli allenamenti durante la settimana e, se mostri di farli bene, hai la possibilità di essere scelto come titolare per la partita di domenica. Quando entri in campo a giocare l’importante è che fai del tuo meglio e metti in pratica quello che hai imparato durante la settimana: giocherai bene e verrai aiutato dalla squadra.

 

Se sei tifoso di una squadra la puoi seguire in TV o andare allo stadio per vedere la partita dal vivo. Il campo è rettangolare, ci sono due porte e giocano due squadre e ogni squadra ha 11 giocatori compreso il portiere e ci sono due tempi che durano 45 minuti ciascuno e poi si aggiungono anche i minuti di recupero. Dato che il calcio è regolato da norme semplici e si gioca solo con un pallone senza attrezzature particolari e, data la possibilità di adattarsi ai luoghi e alle situazioni più diverse, è ormai diventato lo sport più popolare al mondo sia per quanto riguarda il numero di persone che giocano, sia per il numero di spettatori.

 

IMM CALCIO PER articolo

 

Il numero di persone che ruota attorno al calcio è veramente elevato. Nel 2006 la FIFA ha condotto uno studio dal titolo Big Count 2006 (consultabile al seguente link), pubblicato nel maggio 2007, dal quale si apprende che in tutto il mondo ci sono 265 milioni di persone che praticano il calcio, di cui 38 milioni tesserati per le varie società.  Se si includono anche gli arbitri e i funzionari, il totale delle persone coinvolte direttamente nel calcio raggiunge ben i 270 milioni, ovvero circa il 4% della popolazione mondiale.

 

Il continente con più giocatori è l’Asia (85 milioni di calciatori), seguita da Europa (62), Africa (46), America del Nord (43),America del Sud(27) e Oceania(0,5). In percentuale, però, la maggior diffusione si ha in Europa, Nord e Sud America, dove le persone coinvolte rappresentano il 7% della rispettiva popolazione totale. E tra questi 270 milioni di persone ci sono anch’io.

Attualità, Scrittori di classe
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Recensione allo #spettacolo di #GabrieleLavia nel lavoro "L’uomo dal fiore in bocca…e non sol ...
  • Oggi nella rubrica #scrittoridiclasse parliamo del #Simposio di #Platone e dell' #amore #omosessu ...
  • #Articolo riguardate la #difficoltà di riuscire a raggiungere i propri #sogni e non farsi #tarpa ...
  • L'#emozione di passeggiare in #montagna raccontata in questo articolo di #Scrittori di Classe. #U ...
  • Fabiola ci parla di un #libro che raccoglie cento vite di #donnestraordinarie, esempio di grande ...
  • Articolo proposto dalla rubrica #scrittoridiclasse in cui ci viene spiegata la pericolosità dei ...

venerdì 28 aprile 2017