Dalla costa opposta

Dalla costa opposta

Il 16 settembre 2013 il mondo intero aveva gli occhi puntati sull’Isola del Giglio e sulla nave da crociera tristemente famosa, sulla costa italiana opposta avveniva un piccolo miracolo.

A Roseto degli Abruzzi (Teramo), dopo circa un secolo di totale assenza, sono comparse sulla spiaggia 18 tartarughine marine. I bagnanti presenti sono rimasti sbalorditi dallo spettacolo inaspettato: sono emersi dalla sabbia esseri verdi e corazzati che hanno subito preso la via del mare. Anche il WWF è rimasto stupito: la deposizione delle uova e la successiva salvaguardia della zona sono sfuggite alla supervisione di tutti gli enti preposti. Madre Natura ha magistralmente protetto i preziosi nidi da ombrelloni e castelli di sabbia.

Il giorno in cui l’Uomo gira una grande nave con italica destrezza, la Natura (senza alcun bombardamento mediatico) persevera nel far girare la vita (Ivana Spagna docet).

 

Attualità
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • La critica tagliente, ironica e appassionata di una nuova autrice: «Boicotta la tassa, vinci il ...
  • Un'attuale riflessione ed un esempio reale di una convivenza pacifica tra culture differenti, e l ...
  • Un racconto di una parte di quotidianità contemporanea che purtroppo lascia l'amaro in bocca #na ...
  • Un destino già scritto da altri e riflesso negli occhi bassi dell'indifferenza. Buona lettura! ...
  • Il disagio opprimente, invisibile agli occhi, che non da tregua. Ma anche il racconto di un viagg ...
  • Un racconto immaginario - oppure no - in attesa lungo i binari ferroviari. Buona lettura! #raccon ...

domenica 19 maggio 2019