Con questi arabi si fuma in volo

Con questi arabi si fuma in volo

Nei prossimi voli della compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, il fumo che scalza una porta e inonda la cabina dei passeggeri non dovrà essere motivo di panico. Nessun motore in avaria, niente pericolo di atterraggio in acqua, nessun nicotinomane nascosto in bagno.

Emirates Airline, con sede a Dubai, ha deciso di portare i viaggiatori che sceglieranno le sue (costose) tratte direttamente tra le vie del Nord Africa già durante il volo.

Una sala del velivolo sarà dedicata alla shisha, il più comune narghilè: la tipica pipa ad acqua, simbolo dei punti di ritrovo degli arabi, dal Marocco all’Iraq. I salotti saranno prenotabili in anticipo o direttamente sull’aereo, in cui i viaggiatori potranno godersi la rilassante fumata.

E pensare che, mentre in volo si fuma, a terra gli Emirati hanno vietato l’uso della shisha nei quartieri residenziali in prossimità delle scuole.

Attualità
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Parla di musica il nuovo articolo, ma anche di sogni, del ruolo della donna e di #pizzicasalentin ...
  • Realtà vs finzione nei libri: creare personaggi troppo basati sulle persone reali può avere anc ...
  • Il ruolo dello humor e della letteratura umoristica. Quello che c'è dietro la risata finale ce l ...
  • La critica tagliente, ironica e appassionata di una nuova autrice: «Boicotta la tassa, vinci il ...
  • Un'attuale riflessione ed un esempio reale di una convivenza pacifica tra culture differenti, e l ...
  • Un racconto di una parte di quotidianità contemporanea che purtroppo lascia l'amaro in bocca #na ...

mercoledì 9 ottobre 2019