“How to…”

 

Il pezzo che dovrei scrivere riguarda il “come fare qualcosa”, o meglio all’inglese “How to”. Ma cosa potrei mai proporre? Deve essere una cosa divertente, facile e che attiri la curiosità dei lettori.
Decido dunque di andare su una piattaforma social, che personalmente io adoro, Pinterest, è una miniera di immagini, di tutorial dalle cose più lievi e futili agli argomenti più ostici ed attuali. Scrivo nella ricerca le due magiche parole “how to” e con mia grande sorpresa il motore di ricerca mi suggerisce come ricerca più effettuata “how to weight fast” (come perdere peso velocemente).

Eccola la malattia dei nostri tempi moderni in Occidente, il cibo. Mangiamo male, mangiamo sempre e mangiamo troppo. Gli squilibri alimentari che attanagliano la nostra società si palesano davanti a noi tutte le volte che notiamo qualcuno troppo in carne o troppo esile. L’aumento delle allergie alimentari nei bambini e l’aumento di malattie vascolari negli anziani, i problemi alle articolazione delle ginocchia ed alla postura della schiena, tutti causati dalla nostra alimentazione. Mangiamo fino a scoppiare, poi ci lamentiamo che siamo ingrassati e quindi vogliamo dimagrire velocemente magari perché abbiamo una cerimonia o un’occasione speciale, o semplicemente perché l’estate è già alle porte e vogliamo togliere lo stato protettivo accumulato dell’inverno.

image1

Un po’ meno sorprendente invece è il secondo suggerimento “how to draw” (come disegnare): chi di noi non vorrebbe iniziare a disegnare come Caravaggio o scolpire come Bernini? Questi tutorial ci danno la possibilità di acquisire delle tecniche o dei procedimenti per poter, anche solo, migliorare la nostra tecnica.

Il più sconvolgente ed inimmaginabile, almeno per me, è il terzo suggerimento “how to get a boyfriend” (come ottenere un ragazzo). Qui ho aperto l’oscuro mondo di internet con l’illusione che fosse il titolo di un film o di una serie TV. Tutte le mie speranze invece sono state smentite, esistono video su video, siti web su siti web, blog su blog che “insegnano” a conquistare un ragazzo/a, migliore amico, amicizie Vip all’interno della scuola e qualsiasi altra figura con la quale creare un rapporto interpersonale. Intrisa dalla curiosità provo ad aprire uno di questi tutorial dal titolo invitante “How to get a Boy-friend FAST”, e come da mie aspettative, 4 ragazze di bell’aspetto, truccate alla perfezione e vestite alla moda iniziano a snocciolare in un fluente americano le regole da seguire (trovare il ragazzo – attirare la sua attenzione – flirtare molto – fargli una foto – messaggiare e così dicendo).

Potremmo continuare ad analizzare i suggerimenti di Pinterest ad oltranza dati i simpatici titoli: come allenare il tuo drago o come sorridere. Purtroppo però il mio spazio è finito, se volete provate anche voi questo piccolo gioco!

 

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Guidare stanca. Soprattutto se la tua città è una vera e propria giungla: aneddoti di guida in ...
  • Cambiamento come aspetto positivo: in tutti i sensi. In questo nuovo articolo, una nostra autrice ...
  • Una tragicommedia dal retrogusto un po' amaro: grandi protagonisti e tema molto attuale per quest ...
  • I VENERDÌ VIZIOSI! L'IRA: dalla letteratura alla filosofia, peccato capitale o stato d'animo i ...
  • Da Van Gogh a Segantini: i pittori tormentati e le tragedie delle loro vite che si rispecchiano i ...
  • Questo articolo ci è piaciuto davvero molto! Leggetelo anche voi! Non è #pessimismo, è #Scienz ...

martedì 20 novembre 2018