Filofobia

foto filolofobia

«[Filofobia]. Consiste nell’evitamento del rapporto amoroso e può assumere i connotati di una vera e propria fobia relazionale. Il filofobico prova paura marcata, persistente ed eccessiva collegata a precedenti vissuti di dolore provocati da un’esperienza di separazione o di tradimento, talmente devastante da innescare, a tutela dell’integrità personale, comportamenti di evitamento che sedano l’ansia che l’esposizione all’oggetto d’amore provoca.» Dr.ssa Anna Carderi

Amare è come specchiarsi nel riflesso di noi stessi attraverso l’altro.
La paura ci rende soli.
E la paura d’amare è una prigione di scuse che costruiamo spesso involontariamente.
Per difenderci.
Prima di essere delusi o dopo aver subìto un colpo a fondo.
Un meccanismo di protezione che si rivela essere più dannoso di quello da cui dovrebbe salvare.
Esteriormente vestiti di gelo e indifferenza, neghiamo, nascondendolo,
quel brillìo umano dell’avere bisogno di amare ed essere amati.
Serpeggia fra la gente di ogni età, si nutre di cinismo, della fretta, senza notare i dettagli, le espressioni.
Alimenta i pensieri negativi: “l’amore non esiste”.
L’amore viene negato con la paura.

Credo fortemente che l’amore sia la risposta a quasi tutte le domande. Dobbiamo solo imparare a crederci, ogni giorno.

Leggi anche:
Provare a conoscersi, ogni giorno

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Parla di musica il nuovo articolo, ma anche di sogni, del ruolo della donna e di #pizzicasalentin ...
  • Realtà vs finzione nei libri: creare personaggi troppo basati sulle persone reali può avere anc ...
  • Il ruolo dello humor e della letteratura umoristica. Quello che c'è dietro la risata finale ce l ...
  • La critica tagliente, ironica e appassionata di una nuova autrice: «Boicotta la tassa, vinci il ...
  • Un'attuale riflessione ed un esempio reale di una convivenza pacifica tra culture differenti, e l ...
  • Un racconto di una parte di quotidianità contemporanea che purtroppo lascia l'amaro in bocca #na ...

venerdì 11 ottobre 2019