Walking on the moon

Non calpesterò, non rovinerò, non ignorerò

Possibile scrivere senza tormenti interiori? Osservo il cielo che sembra così vicino e guardo la luna quasi altezzosa, distaccata in quel chiarore brillante, limpidissimo. Cancello frasi lasciate a metà, strappo fogli con rabbia, mordo il nulla dei miei pensieri, come svuotata. Maledico la notte, tanto tiepida e dolce, il tempo ideale per non pensare. Non pensare, finalmente! Non c’è fretta né agitazione nell’aria, il silenzio riempie l’immenso. E ancora, alzando lo sguardo, la luna mi sorride: ora sembra mia complice. Come in un sogno, ricordo le notti d’estate della mia giovinezza, quando guardare le stelle era già l’avverarsi di un desiderio. Con il solito gruppetto di amici ce ne stavamo distesi nell’erba, quasi senza fiatare, persi nel nero del cielo, lasciando vagare lo sguardo fra i milioni di puntini che erano le stelle. E quando qualcuno scorgeva la scia luminosa tanto attesa era una gioia condivisa, un incanto che ci univa. Pensato questo, sento crescere dentro un sentimento fortissimo, una gioia che mi riempie gli occhi di lacrime. La commozione per un infinito incantevole che sento pulsare sotto la pelle. E d’improvviso ho capito. Ho capito che non serve camminare sulla luna per arrivare a qualcosa di grande. Il semplice vivere ha un valore inestimabile se attraversato dalla cura e dal rispetto per tutto ciò che ne fa parte. Il mondo è così da molto prima di me e non mi appartiene, noi Uomini non possediamo niente. L’abbraccio verde del bosco, tutti gli animali che ora dormono quieti, nascosti nell’oscurità. L’acqua che gorgoglia limpida, lo spazio del cielo che sovrasta e tutto vede. Sono un’ospite grata. Il senso di tutto questo si fa spazio dentro me. Pur così minuscola, fragile e smarrita nei miei giorni, faccio parte di questo e ne posso trarre speranza per ciò che verrà. Non calpesterò, non rovinerò, non ignorerò. E imparerò ad essere migliore, per questo mondo che ha bisogno anche di me. Ora la forma della luna è un sorriso. Vero.

foto walking on the moon

Approfondimenti
Lascia un commento

I commenti sono moderati. Vi chiediamo cortesemente di non postare link pubblicitari e di non fare alcun tipo di spam.

Invia commento

Twitter:

  • Recensione allo #spettacolo di #GabrieleLavia nel lavoro "L’uomo dal fiore in bocca…e non sol ...
  • Oggi nella rubrica #scrittoridiclasse parliamo del #Simposio di #Platone e dell' #amore #omosessu ...
  • #Articolo riguardate la #difficoltà di riuscire a raggiungere i propri #sogni e non farsi #tarpa ...
  • L'#emozione di passeggiare in #montagna raccontata in questo articolo di #Scrittori di Classe. #U ...
  • Fabiola ci parla di un #libro che raccoglie cento vite di #donnestraordinarie, esempio di grande ...
  • Articolo proposto dalla rubrica #scrittoridiclasse in cui ci viene spiegata la pericolosità dei ...

giovedì 27 aprile 2017